Follow by Email

sabato 6 ottobre 2012

GLI STUDENTI DI CASTELFORTE CONTRO L'ACCORPAMENTO A SANTI COSMA E DAMIANO


SONO scesi in strada ieri
un centinaio di studenti
del l’istituto comprensivo
di Castelforte,
per manifestare il loro dissenso circa la
presunta perdita di autonomia
e un eventuale
« a c c o r p a m e nto» con Santi
Cosma e Damiano. Gli studenti, in corteo, si sono recati sotto il
palazzo comunale, in segno
di protesta per
eventuali cambiamenti che potessero influire sullo svolgimento
della normale attività didattica. Gli stessi studenti
poi si sono incontrati con il
sindaco patrizia Gaetano e
con il delegato alla pubblica istruzione Angelo Felice Pompeo, i quali hanno
spiegato che la razionalizzazione della rete scolastica è un processo in essere
già da alcuni anni che, con
le legge vigente, ha avuto
una accelerazione anche a
seguito della crisi economica e della conseguente
«spending review» che ha
toccato anche
l’o rgan i zz azione della
pubblica istruzione in Italia.
I due esponenti del governo
locale hanno
spiegato che il
piano di raziona li zz az io ne
sarà approvato
dalla Regione
Lazio e dovrà
rispettare il ridi me ns io namento imposto con legge
nazionale. Contro queste
misure che riguardano tutti
i comuni italiani non si può
intervenire ne per arrestarne il processo ne per farlo
disapplicare. «Come Amministrazione comunale -
hanno aggiunto il sindaco
Patrizia Gaetano e il delegato Angelo Felice Pompeo - siamo stati presenti a
tutti i tavoli promossi e
organizzati e abbiamo avviato anche specifiche iniziative tese a salvaguardare la nostra realtà scolastica che continuerà il suo
corso e la sua importante
funzione senza conseguenze sul piano formativo e gli studenti continueranno a godere dei servizi
di cui hanno sempre usufruito. L’amministrazione
comunale, quindi, è presente, è vigile, ed è pronta
ad intervenire, come ha fin
qui fatto, per evitare il verificarsi di situazioni che
possono determinare problemi sull’andamento della normale attività didattica». Da oggi le lezioni
riprenderanno regolarmente.

Nessun commento:

Posta un commento