Follow by Email

martedì 3 luglio 2012

TUTELIAMO LE NOSTRE RICCHEZZE: MANIFESTAZIONE PER IL GARIGLIANO

«IL fiume rappresenta una ricchezza per

tutti, un porto naturale, un approdo storico

e come tale va salvaguardato». Questo

è quanto è emerso nella manifestazione

«Oltre il fiume», organizzata dal Club

Nautico Garigliano e svoltasi l'altro giorno

sul fiume Garigliano, alla quale hanno

partecipato gli amministratori dei Comuni

di Minturno, Castelforte e Santi Cosma

e Damiano, autorità militari e civili

e tante associazioni, che operano nel

sociale. Alla foce, attualmente semibloccata

da una barriera di sabbia, che le

solite elefantiache procedure all'italiana

non permettono interventi, erano posizionate

due bandiere italiane, a dimostrazione

che l'Italia non può essere divisa

per competenze e enti e giochi di potere.

Un pò come sta succedendo per la rimozione

della barriera di sabbia, dove sono

coinvolti tanti enti e dove non è possibile

creare almeno un corridoio sicuro che

permetta l'entrata e l'uscita dal fiume

senza pericoli. Le associazioni Herasmus,

l'Aquilone, Iter, Centro Maricae,

Insieme , Mamma Margherita, La Fonte,

I Cavalieri di Nettuno, Vivere la vita,

hanno chiesto ai sindaci Graziano, Gaetano

e al vice di Santi Cosma e Damiano

Vincenzo Petruccelli, e alle autorità

competenti ad attivarsi per tutelare questa

grande risorsa del territorio.

Nessun commento:

Posta un commento