Follow by Email

lunedì 2 luglio 2012

GIOCHI IN PIAZZA: LE DIFFICOLTA' DELLA BUROCRAZIA!!


Cari Amici, siamo a comunicarVi, purtroppo... il posticipo dei GIOCHI!
Sono venute a crearsi innummerevoli complicazioni.
Dal 1° di luglio infatti il comune di Santi Cosma e Damiano fa applicare una normativa riguardante una speciale autorizzazione definita "per manifestazione rumorosa..." in poche parole bisogna adempiere a diversi criteri riguardanti il rumore che si potrà sviluppare! Allegare scheda tecnica dell'impianto acustico, la planimetria della piazza e tante altre... (Ironicamente mi domando: "tra non molto anche i Parroci per le campane delle chiese dovranno adempiere a questa normativa? Per non parlare delle moto che passano nelle ore notturne a tutta birra facendoci sobbalzare dal letto, mah...). Tra l'altro il comune non ci sa indirizzare presso nessun studio tecnico per ottemperare a questa autorizzazione... siamo noi i "PRIMI" a cui è stata chiesta questa speciale autorizzazione, tutt'ora dopo vari tentativi (telefonate a vari enti) non riusciamo a capire dove rivolgerci. Per non parlare della sicurezza... giustamente chi deve firmare ci pensa tre volte, però in altre circostanze forse non lo fà, o non si considerano sempre i rischi, oppure chissà...
Non solo questi i problemi, la manifestazione organizzata da Grunuovo Creativa (ass. no-profit...) con la collaborazione di terze persone non è stata patrocinata perchè (qualcuno ha insinuato...) si ritiene a scopo di lucro! Quindi, si potrebbe dire che siccome medici senza frontiere paga i professionisti medici non può essere ritenuta una associazione ONLUS... Quale normativa viene applicata poi per patrocinare o no un'evento? Senza il patrocinio si deve pagare il suolo pubblico e non solo, diventa troppo onerosa questa manifestazione per il badget da noi previsto. Da qui ora parte, la nostra forza di volontà e si sposta nel perseverare e proseguire affinché si possa riuscire a trovare una soluzione. Ne facciamo ora una questione di principio.
Questa manifestazione prevede la partecipazione di 8 contrade del nostro paese il che vuol dire 80 ragazzi iscritti. Ragazzi ci dispiace ma per ora dobbiamo comunicarVi il posticipo sperando di trovare la forza (che come detto non ci manca), i fondi e adempiere a tutte le innumerevoli richieste che ci sono state fatte.
Vi terremo aggiornati...
ps. Ciò che mi rattrista di più: quando una proposta è valida e favorisce la collettività, lo svago ecc. và sostenuta e se pur ci sono dei problemi da risolvere si cerca di aiutare chi la promuove. QUESTO NON E' SUCCESSO! MI AUGURO CHE QUALCUNO SI PASSI LA MANO PER LA COSCIENZA E CI SMENTISCA...

Nessun commento:

Posta un commento