Follow by Email

martedì 10 luglio 2012

CASTELFORTE: ANCHE DI MAMBRO DICE LA SUA!




MAI come in questi giorni l'ambiente politico di Castelforte è stato
in fibrillazione politica dopo due mesi dalle elezioni. Diversità di
vedute nella maggioranza, opposizione che attacca, maggioranza
che risponde. L'assessore Carmine Di Mambro, chiamato in causa
dall'ex consigliere ed esponente dei Cristiano Popolari, Vincenzo
Coviello, ha replicato di non aver ricoperto incarichi comunali, ne
in enti esterni da 14 anni. «La strada di collegamento Vellota-via
per Maiano - ha detto Di Mambro - da sempre tenuta in considerazione dal sottoscritto così come le discariche abusive sarà oggetto
di attenzione da parte di questa amministrazione. In merito al ponte
non collaudato Coviello, ex consigliere comunale, dovrebbe dire ai
cittadini quali sono state le iniziative da lui intraprese per la
risoluzione del problema e in special modo quali le azioni messe
in atto nei confronti del Consorzio di Bonifica visto che nello stesso
ha ricoperto negli ultimi anni la carica di consigliere. 
Vorrei proprio
poter cominciare da dove lui ha lasciato e spero non dal nulla.
Prendo atto che quanto in questi anni è stato messo in campo dallo
stesso Coviello non ha portato alcun risultato e quindi non seguirò
la stessa sua strada ma mi impegnerò affinché vengano raggiunti
risultati migliori. In relazione alle contravvenzioni per la sosta
selvaggia la polizia locale farà rispettare le regole che ogni cittadino
dovrebbe conoscere sperando che qualcuno venendo a conoscenza
dell’applicazione della legge non perda la pace e la tranquillità»
G.C.

Nessun commento:

Posta un commento