Follow by Email

giovedì 12 luglio 2012

...i l sindaco deve dare risposte, non recitare ritornelli!





Adesso basta , il Sindaco Patrizia Gaetano deve darci delle risposte e soprattutto le deve dare ai cittadini castelfortesi che si troveranno a subire un vero e proprio salasso per le scelte che lei e la sua maggioranza si apprestano a fare. Si parla infatti di aumentare l' addizionale irpef allo 0,8 l'Imu sulla prima casa al 4,60 e al 9,60 indifferenziato per la seconda casa e in attesa di sapere cosa ci aspetta per la Tarsu. Lei non può nascondersi dietro alle dichiarazioni di questi giorni dove si domanda perché queste cose non le dicevo quando ero in maggioranza anche il perchè è chiaro: in questi anni non ci siamo trovati mai in queste condizioni e se io dovessi scegliere tra aumentare le Tasse ai cittadini o togliere i capiarea e il nucleo di valutazione non avrei alcun dubbio su quello che farei anche se ritenevo e ritengo questa organizzazione in area e servizi abbastanza soddisfacente per come è impostato il nostro comune.
Perciò caro Sindaco smettila di nasconderti dietro un dito e assumiti le tue responsabilità e soprattutto abbi il coraggio di sostenere le tue scelte senza paura. Non puoi uscirtene che delegato del comune Fusco lo era anche quando io ero in maggioranza perché non è del tutto vero e comunque proprio perché ero in maggioranza avevo un ruolo diverso e non competeva a me ma forse a qualcuno che adesso amministra con te e che prima invece tanto criticava sia te che Fusco. Ci vuole un po’ di coerenza.
Caro Sindaco sei latitante su tante questioni come ad esempio le ultime due mie richieste di atti in merito ad autorizzazioni rilasciate per iniziative e feste e soprattutto non mi dai risposta ad una mia precisa richiesta sui controlli da effettuare su cartelloni pubblicitari e se questi hanno le necessarie autorizzazioni . Questa richiesta di atti per esempio se accertasse che ci sono delle mancate entrate per l'ente si configurerebbe in una sana e necessaria lotta all'abusivismo e all'evasione fiscale che permetterebbe di abbassare quelle esose tasse che state per votare svuotando le già precarie tasche dei nostri concittadini . Così come non rispondi sulla questione del Bagno Fresco e su tante altre questioni sulle quali ti porteremo a dibattito consiliare.
Questo è amministrare e non è importante cosa facevo o dicevo io quando ero in maggioranza ma quello che tu e la tua maggioranza votate adesso.
Un piccolo inciso perché di più non vale la pena su questo assessore Di Mambro della cui esistenza i cittadini ancora non sanno nulla, che interviene sulla stampa con dichiarazioni al limite dell'offesa personale, se vuole dibattere con me lo facesse con fatti e argomentazioni degne di nota e non paventare "spettri " quale il pericolo del KGB, anche se può essere certo che quei paesi sono a me molto cari così come mi è caro il mondo intero, a dire queste cose c'è rimasto solo lui e il suo leader nazionale che guarda caso è molto amico di chi comanda adesso in quei paesi e tutti e due assidui frequentatori di ville in Sardegna.
Giancarlo Cardillo

Nessun commento:

Posta un commento