Follow by Email

giovedì 26 luglio 2012

CASTELFORTE: UN'ORDINANZA A TUTELA DELL'ACQUA.





ACQUA razionata, o meglio utilizzata con buon senso, a Castelforte, dove il
sindaco Patrizia Gaetano ha
emesso un'ordinanza, proprio per limitare l'uso del
prezioso liquido. Una decisione assunta per la presenza nella zona di molti turisti,
che vanno a pesare sulla
disponibilità idrica rispetto
agli altri periodi dell'anno.
Nell'ordinanza numero 21 il
primo cittadino ha vietato
l'utilizzo dell'acqua per usi
diversi da quello stabilito
nel relativo contratto di fornitura. Sarà vietato irrigare
orti, lavare strade, selciati
con acqua potabile. Vietato
anche prelevare acqua da
fontane pubbliche per usi
non diretti ed immediati,
per riempire cisterne o botti,
per rifornire locali privati
mediante l'utilizzo di tubi di
gomma. Alla polizia locale
e alle Forze dell'ordine il
compito di vigilare il rispetto dell'ordinanza, la cui violazione comporta una sanzione che può arrivare anche a 500 euro.

Nessun commento:

Posta un commento