Follow by Email

martedì 18 dicembre 2012

SUD PONTINO VA SOTT'ACQUA!





TRAFFICO paralizzato in alcune
strade del Comune di Minturno,
due delle quali sono state chiuse a
causa della enorme quantità d'acqua che impediva il passaggio
delle auto. Il nubifragio che si è
abbattuto su Minturno e zone limitrofe, ha causato non pochi disagi, provocando anche allaga
menti ad abitazioni e garage. La
situazione più grave si è manifestata lungo via per Castelforte,
poco dopo San Marco e all'altezza
della rotonda dell'Ausente, in territorio di Santi Cosma e Damiano.
L'acqua scivolata dalla zona di
Tufo e l'esondazione del rio Ausente, si è riversata sulla strada,
provocando un allagamento che
ha indotto la squadra dell'Amministrazione provinciale a disporre
la chiusura dell'arteria che collega
Minturno a Castelforte e Santi
Cosma e Damiano. Sul posto sono

giunti i vigili del fuoco, la protezione civile di Minturno e la polizia locale di Minturno. Il traffico è
stato deviato sulle strade parallele
e l'emergenza è durata per oltre
un'ora. Chiusa anche via Solacciano, all'altezza della zona industriale. Anche qui la strada si è
allagata e non permetteva il passaggio. Tanto per cambiare l'allagamento ha interessato anche via
Simonelli, all'altezza del ponte
della ferrovia di San Cataldo. Qui
il traffico non è stato bloccato, ma
le auto in transito, specie durante
il violento nubifragio, hanno avuto difficoltà a transitare. La protezione civile di Minturno, guidata
da Michele Camerota, è intervenuta anche in
via Olivella,
traversa Conte,
a Scauri per allagamenti a garage e locali.
L 'a b b on d a nt e
p r e c i p it a z i o n e
h a   f a t t o
« es pl od er e»
diversi tombini, in quanto le
condutture non
riuscivano a
raccogliere la
quantità di acqua che caduta
su tutta la zona.
Una situazione
critica che ha
avuto il suo
picco nel primo pomeriggio, ma che è
andata migliorando col passare delle ore. Emergenza anche a
Castelforte e Santi Cosma e Damiano, zone dove si sono registrati
altri allagamenti.


Nessun commento:

Posta un commento