Follow by Email

domenica 2 dicembre 2012

SMANTELLAMENTO DELLA CENTRALE DEL GARIGLIANO, IL DELEGATO DI CASTELFORTE SI DICE PREOCCUPATO!






«RIMANIAMO in attesa di informazioni ufficiali in merito a quanto
abbiamo appreso ieri dal quotidiano
Latina Oggi e dai media». Questo
quanto dichiarato ieri da Michela
Terillo, assessore all’am -
biente del Comune di Castelforte, la quale, nei giorni scorsi, ha partecipato insieme al sindaco Patrizia
Gaetano al tavolo della tras p a r e n z a   c o nvo c a t o
dall’assessorato regionale
alla sanità della Campania,
per aggiornare sulle fasi di
smantellamento della centrale nucleare del Garigliano. «Certo – ha continuato l’assesso -
re Terillo- le informazioni che abbiamo letto ci preoccupano, ma ci
auguriamo che su questa vicenda si
faccia piena luce prima possibile.
Nel corso della riunione del tavolo
della trasparenza non è emerso nulla
di quanto abbiamo saputo ieri e ora
attendiamo che le autorità preposte
ci chiariscano la vicenda. Il Comune
di Castelforte, da sempre, ha seguito
con grande attenzione la questione
della centrale. Non a caso, proprio in
occasione di un recente Consiglio
comunale, io, in qualità di assessore
all’ambiente, ho proposto l’istituzio -
ne di una commissione straordinaria
che si dovrà occupare proprio delle
questioni del sito nucleare del Garigliano, sottoposto ad attività di
smantellamento. Una commissione
della quale dovrebbero far parte anche degli esperti e dei tecnici che poi
l’Amministrazione valuterà al momento opportuno. C’è la volontà –
ha concluso l’assessore Terillo - di
creare questa commissione ed ora a
maggior ragione proprio alla luce di
questa inchiesta che è stata avviata
dalla magistratura di Santa Maria
Capua Vetere».

Nessun commento:

Posta un commento