Follow by Email

martedì 11 dicembre 2012

CENTRALE NUCLEARE DEL GARIGLIANO: LA REGIONE CAMPANIA RICHIEDE UN'INDAGINE AMMINISTRATIVA! ADESSO, SI, CHE SCOPRIREMO LA VERITà!






«L’AVVIO di un’indagine
amministrativa, parallela a
quella della magistratura, interna all’Arpac e
alla Sogin, nonché la
convocazione ad horas
del tavolo di trasparenza»: è quanto sollecita il
presidente della Commissione Bilancio della
Regione Campania,
Massimo Grimaldi,
d’intesa con l’assessore
all’Ambiente, Giovanni Romano, in merito
alla vicenda Sogin e
all’inchiesta della Procura della Repubblica di
Santa Maria Capua Vetere
per disastro ambientale e irregolarità in materia di sicurezza nucleare (decreto legislativo 230/95). «A prescindere dall’evolversi della
vicenda giudiziaria che farà
il suo corso - afferma Grimaldi - l’allarme sociale è
tale da non poter essere sottovalutato o, peggio, ignorato. Le accuse della magistratura, benché debbano essere
provate ed approfondite,
pongono all’attenzione della classe politica interrogativi ai quali bisogna
necessariamente dare risposte, rispettando il diritto dei cittadini di essere tutelati e rassicurati,
quando in gioco c’è la
salute di intere generazioni. Arpac e Sogin -
conclude Grimaldi -
debbono ripresentarsi
quanto prima al tavolo
di trasparenza, che offre
alle associazioni ed ai
cittadini l’o p p or t u ni t à
di essere informati e di conoscere la realtà dei fatti,
supportata da numeri incontrovertibili e, soprattutto,
inattaccabili nella loro autenticità».

Nessun commento:

Posta un commento