Follow by Email

venerdì 29 giugno 2012

CASTELFORTE: GLI INVESTIMENTI DI ACQUALATINA!


ACQUALATINA non ci sta alle accuse rivolte

all'ente dai circoli del Pd e Psi di Castelforte e

replica con una nota nella quale ribadisce il proprio

impegno e il miglioramento del servizio nel territorio

cittadino. L'ente, in risposta a quanto affermato

dai circoli del Pd e Psi, precisa che la sorgente

Forma del Duca è stata dismessa per l'alta concentrazione

di arsenico rilevata. «Grazie ad una serie di

interventi strutturali - afferma Acqualatina - per un

investimento di circa 1,8 milioni di euro, infatti, si

è reso possibile l’approvvigionamento delle utenze

di Castelforte direttamente dalla centrale di Capodacqua,

così da tutelare la salute dei cittadini-utenti

ed evitare inutili sprechi. Oltre 460mila euro, inoltre,

sono stati investiti per fognatura e depurazione

per ammodernare una situazione che, al momento

del passaggio di gestione, risultava insufficiente e

obsoleta e che oggi vede le utenze fognarie di

Castelforte collegate a un depuratore pienamente

conforme ai limiti autorizzativi e costantemente

monitorato da autocontrolli interni e da organi di

vigilanza esterni.» Nel ribadire che gli investimenti

prioritari sono stabiliti dalla conferenza dei sindaci,

Acqualatina ha precisato che i pagamenti dei canoni

ai Consorzi di Bonifica non sono stati addebitati

agli utenti e la questione non ha nulla a che vedere

con la gestione Acqualatina S.p.A., in quanto il

dibattito verte piuttosto sul calcolo delle somme

dovute e su chi ne debba sostenere la copertura.

Circa il contratto stipulato con Depfa Bank è stato

utilizzato per effettuare investimenti sul territorio,

che hanno permesso un'ottimizzazione del servizio

alle utenze di Castelforte.

Nessun commento:

Posta un commento