Follow by Email

sabato 23 giugno 2012

A RISCHIO IL SERVIZIO ODONTOIATRICO OSPEDALIERO DELLA ASL?



Formia - Siamo venuti a conoscenza che il Servizio di Assistenza Odontoiatrica ospedaliera della ASL di LT,collocato presso l’Ospedale di Gaeta, che da risposta alle necessità di cura dei pazienti con fragilità socio-sanitaria,diversamente abili o portatori di patologie complesse,diretto dal dott. Francesco Occipite Di Prisco, specialista di grande professionalità e di particolare sensibilità sociale,rischia la chiusura a partire dal mese di luglio c.a.



Il servizio nasce moltissimi anni fa ma nella forma organizzativa attuale inizia la sua attività nel 2009, con finanziamenti regionali complessivi pari a circa 1.200.000 euro che hanno permesso di acquistare attrezzature per organizzare 10 ambulatori odontoiatrici assumere con contratto precario 10 odontoiatri e sei igienisti dentali,visitare circa 12.000 bambini delle scuole elementari della provincia di Latina,curarli gratuitamente ove necessario,,fare protesi sociali gratuite ai pazienti con fragilità socio-sanitaria, ivi comprese le cure ortodontiche.
L’aspetto più rilevante riguarda la possibilità, offerta ad una utenza problematica come quella dei disabili,di ricevere cure in ambiente ospedaliero con l’anestesia generale, quando necessario.

Nonostante questo grande e documentato lavoro, riconosciuto dagli organi di valutazione ambientale sempre con il massimo punteggio , al dott. Occipite unico odontoiatra pubblico di tutta la Asl non verrà rinnovato il contratto.

Perché sta accadendo tutto questo ? Interrogata dai diretti interessati la Asl di Latina nella veste del Direttore Generale non dà spiegazioni.
Come amministratori del Comune di Formia chiediamo di conoscere cosa ostacoli il rinnovo contrattuale, segnalando il paradosso che il dott. Occipite comunque rientrerebbe in servizio come specialista ambulatoriale, lavorando di meno e guadagnando di più.
Forse la spiegazione è nell’ incarico di Responsabile di UOSD ( unità dipartimentale ) che il dott. Occipite dirige e che deve esser trasformata in qualche altra cosa ?
Giocare in questo modo sulla pelle dei pazienti ci sembra poco corretto.Se ci si tiene alle cure odontoiatriche, più che una odontoambulanza dai costi elevatissimi a dall’efficacia molto dubbia, occorre mantenere in vita l’unico servizio pubblico di odontoiatria della Provincia di Latina.

I consiglieri comunali e i resonsabili politici del Partito Democratico, SEL e IDV.

Nessun commento:

Posta un commento