Follow by Email

martedì 30 luglio 2013

INAUGURAZIONE SPORTELLO SOS DONNA: APPUNTAMENTO A SABATO, PRESENTE L'ON.LE SESA AMICI!








Sabato prossimo alle ore
11.00 presso la sala consiliare del Comune di Santi
Cosma e Damiano verrà inaugurata l’apertura dello sportello di
ascolto nell’ambito del progetto
S.O.S. DONNA. Tale evento,
aperto al pubblico, vedrà la partecipazione dell’onorevole Sesa
Amici nonché di altre autorità
pubbliche locali. Il progetto,
promosso dall’avvocato Sandra
Palma e dalla psicologa Daniela
De Santis e che ha subito incontrato il sostegno dell’ammini -
strazione comunale, intende perseguire finalità di assistenza tecnica-giuridica e psicologica a
tutte le vittime della violenza di
genere e stalking attraverso la
creazione di uno sportello di
ascolto istituito presso i locali
comunali ed operativo il martedi
dalle 15.00 alle 18.00; l’attiva -
zione di una linea telefonica;
periodici incontri informativi e
formativi nelle scuole medie inferiori e superiori; seminari e
dibattiti aventi ad oggetto le
diverse tematiche afferenti la
tutela delle donne vittime di
violenze; iniziative didattiche e
sociali tendenti a coinvolgere il
maggior numero possibile di
donne per aiutare loro ad uscire
dal silenzio e dalla paura. Il
fenomeno della violenza sulle
donne è purtroppo tristemente in
ascesa e, soprattutto in piccoli
contesti sociali quale il nostro, le
vittime che si trovano a subire
maltrattamenti sono spesso sole
e disorientate e molte di esse,
rinunciano a difendersi per paura e solitudine. E’ in questo
contesto dunque, sostengono le
due professioniste, che si inserisce il progetto S.O.S. DONNA
che si pone l’obiettivo primario
di “innescare un cambiamento
culturale, attraverso interventi di
informazione e sensibilizzazione che riguardino non soltanto
gli adulti, ma anche i giovani, al
fine di diffondere nei futuri cittadini una diversa cultura della
legalità, dei rapporti tra i sessi
educando al rispetto della persona. Inoltre è importante fornire
alle donne tutte le informazioni
per consentire loro di denunciare la violenza, uscire dal sommerso e ricominciare a vivere”.
«Si tratta - ha dichiarato l’Assessore
ai Servizi Sociali Vincenzo Petruccelli - di un progetto di grande
importanza che non appena propostoci abbiamo accolto con grande
entusiasmo e grande attenzione e
crediamo che possa essere utile non
solo per il nostro paese, ma per
l’intero comprensorio al fine di
poter stanare situazioni di violenza
che spesso per ragioni varie vengono mantenute nel più stretto silenzio. anziani stessi. La presenza di
Sesa Amici, che ringraziamo per
aver accettato l’invito a presenziare
a quest’inaugurazione, credo che
sia il giusto sigillo per un’attività di
grande importanza e qualità per il
nostro tessuto sociale. Un ringraziamento, inoltre, meritano certamente
le due professioniste che gratuitamente si sono offerte per fornire
assistenza a persone, soprattutto
donne, che sono in grave difficoltà
tra le mura domestiche».
DA LATINA OGGI DEL 30.7.13

Nessun commento:

Posta un commento