Follow by Email

sabato 13 luglio 2013

CRISI AMMINISTRATIVA A CASTELFORTE: TANTO TUONO' CHE...NON PIOVVE! TUTTO RIENTRATO, TUTTO COME PRIMA!







E dopo un periodo di crisi
che sembrava chiudersi
con la sfiducia al sindaco
Patrizia Gaetano, la maggioranza ritrova unità di intenti,
con buona pace della minoranza, già pronta a firmare per
mandare a casa il primo cittadino. Ovvie le parole di circostanza con la maggioranza che
intende proseguire la consiliatura nell'interesse dei cittadini e
annuncia di voler portare avanti
espressione dei partiti, ma degli
stessi consiglieri comunali, che
avranno la libertà di nominare i
propri assessori di riferimento.
Ciò viene confermato dal documento sottoscritto dai consiglieri comunali Gianpiero Forte, Alessio Fusco, Sandro Testa, Angelo Felice Pompeo,
Vincenzo Gagliardi e dal sindaco Patrizia Gaetano. Forte e
Testa potranno contare su due
assessori (che potrebbero essere Antimo Casale e Michela
Terillo), tra cui il vicesindaco e
il presidente del consiglio comunale (che rimane Forte); il
consigliere Vincenzo Gagliardi
esprimerà un assessore, mentre
il gruppo consiliare che fa riferimento al sindaco esprimerà
anche il rappresentante della
Comunità Montana (Angelo
Felice Pompeo al posto di
Gianpiero Forte) e un membro
della commissione elettorale.
Gli assessori potranno essere
oggetto di turnazione su indicazione dei Consiglieri Comunali
delle attuali componenti interne della maggioranza a cui gli
stessi fanno riferimento. «Si
tratta -conclude la nota della
maggioranza- di un documento
che è comunque il passo fondamentale di questa ritrovata serenità, scaturita da un atto di
responsabilità nei confronti
d e l l’intera cittadinanza, che
merita, oggi più che mai, un
governo unito che sia in grado
di dare risposte concrete a bisogni concreti». Chissà cosa ne
penseranno i due esponenti di
minoranza Paolo Ciorra e
Giancarlo Cardillo, esponenti
del Pd, già pronti ad inizio
settimana, insieme ad una parte
della maggioranza, a firmare la
sfiducia al primo cittadino?

DA LATINA OGGI DEL 13.7.13

Nessun commento:

Posta un commento