Follow by Email

domenica 21 luglio 2013

CASTELFORTE. IDENTIFICATI ED ARRESTATI I RESPONSABILI DI UN INCENDIO IN UNA DITTA DEL LUOGO.





Dopo circa tre mesi di indagini i
carabinieri della stazione di
Castelforte hanno individuato i
responsabili di un incendio appiccato
ad un deposito di sacchi di argilla,
ubicato sotto un noto stabilimento termale di Suio. Si tratta di M.D.M. di 25
anni e di G.S. di 37 anni, originari di
Roccamonfina (un centro in provincia
di Caserta), che sono stati denunciati
per incendio doloso e danneggiamento. La vicenda risale all'aprile scorso
quando ancora la struttura ricettiva
termale non aveva ancora aperto i
battenti.I due casertani si erano recati
sulla sponda del fiume garigliano per
un battuta di pesca; prima di andarsene, comunque, avrebbero provocato
questo incendio, forse con una sigaretta ancora accesa o in una maniera che
saranno poi gli sviluppi giudiziari ad
accertare. Le fiamme hanno comunque provocato un danno che ammonta
a circa diecimila euro, con il fumo che
interessò anche alcuni locali dell'albergo termale. I carabinieri intervennero
ed iniziarono una lunga e complessa
indagine, caratterizzata da controlli
alle telecamere a circuito chiuso e da
riscontri che, poco dopo, portarono gli
inquirenti nella zona del casertano
dove abitano i due e che è proprio di
fronte alle terme di Suio. Espletati tutti
gli accertamenti i carabinieri inviarono
una dettagliata relazione all'autorità
giudiziaria di Latina, chiamata ora a
verificare la posizione dei due denunciati.

Da LATINA OGGI DEL 21,7,13

Nessun commento:

Posta un commento