Follow by Email

mercoledì 31 luglio 2013

Anziana investita da auto a SS. Cosma e Damiano muore dopo alcuni giorni di agonia, denunciata la conducente dell'auto







Denunciata una persona coinvolta in un incidente stradale verificatosi a SS. Cosma e Damiano, il 20 luglio scorso e nel quale un’anziana donna, Elisabetta Tipaldi, rimase investita da un’autovettura, mentre percorreva a piedi una via del centro. Il 29 luglio, purtroppo a seguito del decesso della donna ferita, i Carabinieri del locale Comando Stazione denunciavano per omicidio colposo, la conducente del veicolo responsabile del delitto. 


Una complicazione cardiaca che non le ha lasciato scampo. Ma l’ultima parola spetterà comunque al medico legale Fabrizia Favalli, nominata dalla Procura della Repubblica di Latina, a stabilire le cause del decesso di Elisabetta Tipaldi, l’88enne di Santi Cosma e Damiano, da tutti conosciuta come “nonna Bettina”, deceduta la notte del 29 luglio presso l’ospedale Dono Svizzero di Formia, dove era stata ricoverata in seguito a un investimento. L’esame esterno eseguito questo pomeriggio presso l’obitorio del nosocomio sul corpo dell’anziana donna avrebbe confermato la rottura della milza.
E pensare che quando la donna è stata trasferita al nosocomio non era nemmeno in prognosi riservata. Poi, nel giro di 9 giorni, il quadro clinico è andato peggiorando di volta in volta, portandola lentamente alla morte. I funerali, a cura della ditta di onoranze funebri Cifonelli Giuseppe, si terranno domani mattina, mercoledì, alle 10 e 30 presso la chiesa di Santi Cosma e Damiano.
Intanto si aggrava la posizione della ragazza, una 27enne, F.C., anche lei residente a San Cosma, che era alla guida dell’auto, un Opel Agila, la sera dell’incidente. Proprio nella giornata di ieri i Carabinieri della locale stazione, intervenuti a seguito del sinistro, hanno provveduto a denunciare la ragazza all’autorità giudiziaria per omicidio colposo. Questo al momento il reato ipotizzato.

Il tragico episodio è avvenuto sabato 20 luglio, intorno alle 20 e 30, nei pressi dell’ufficio postale di via Risorgimento, una delle strade che si snodano all’interno del centro storico di Santi Cosma e Damiano. A quanto pare l’anziana stava attraversando la carreggiata, quando l’auto l’avrebbe urtata spingendola a terra. Immediatamente il trasferimento in ospedale, anche se la donna sembrava non avesse riportato gravi danni. Persino l’auto con la quale è stata investita, inizialmente è stata restituita alla legittima proprietaria, salvo finire ora sotto sequestro per le perizie del caso.
DA H24 NOTIZIE

Nessun commento:

Posta un commento