Follow by Email

domenica 14 luglio 2013

CRISI RIENTRATA A CASTELFORTE: L'INCREDULITA' DI CIORRA E CARDILLO





IL Pd di Castelforte non fa
sconti e attacca la ritrovata
maggioranza, non mancando di lanciare frecciate al
presidente del consiglio Gianpiero Forte, che, secondo i
consiglieri Paolo Ciorra e
Giancarlo Cardillo, «ha preso
in giro lo stesso Pd e i cittadini
castelfortesi, a cominciare da
coloro che lo hanno votato, i
quali, in questo anno, lo hanno
dovuto supportare nella lotta
contro il sindaco Patrizia Gaetano». La pace fatta in seno
alla maggioranza, non è andata giù ai due esponenti di
minoranza, che parlano di incoerenza e invitano i sostenitori di Forte a non offrire "motivazioni pretestuose e ridicole" a quello che per loro è stato
un cambio di atteggiamento e
raccontano anche come sono
andate le cose il 9 luglio scorso. «Avevamo -hanno affermato Ciorra e Cardillo- sia noi
consiglieri comunali che il
coordinamento del nostro partito, ritenuto giunto il momento di uno scatto di orgoglio e di
coerenza. L'appuntamento era
per martedì scorso alle 16,30
presso il comune per protocollare le contestuali dimissioni nostre e dei consiglieri
Forte e Testa; ciò per porre
fine, così, ad una situazione
ritenuta non più tollerabile!
Alle 14.35 il ripensamento!
Non vogliamo neanche commentare i motivi alla base del
mancato rispetto della parola
data da Gianpiero Forte. Questo lo lasciamo al giudizio dei
nostri concittadini. La domanda d’obbligo è: cosa li unisce.
Tant'è che Castelforte continuerà nel suo immobilismo
amministrativo. Ma perché
preoccuparci? Le cose vanno
per il meglio! Il sindaco ha
Sorriso sul mare
vicina al baratro
Nuovi guai in vista per la clinica privata
detto che Acqualatina sta facendo miracoli, non ci sarà
mancanza d’acqua, non ci saranno più perdite dalla rete
colabrodo (quella persistente
che vediamo in via Garibaldi è
un miraggio!), l’aumento anche illegittimo delle tariffe è
poca cosa, ecc. e, comunque,
ora con una squadra coesa di
amici che amministra il Comune tutto sarà risolto! State
tranquilli cittadini che l’anno -
so problema dei rifiuti romani
è in buone mani! State tranquilli perché il sindaco avrà
avuto tutte le sue assicurazioni sullo stato dei lavori in
corso, sull’iter per la progettazione e realizzazione del parcheggio a Suio Forma che
tanto la angosciavano». Un
attacco che giunge a 24 ore
dalla riappacificazione e che
precede la nomina ufficiale

dei nuovi assessori.

Nessun commento:

Posta un commento