Follow by Email

domenica 23 giugno 2013

LA POSTA NON VIENE CONSEGNATA NEI DUE COMUNI: LA RABBIA DEI SINDACI AFFIDATA AD UNA NOTA INDIRIZZATA AI DIRIGENTI PROVINCIALE DELL'ENTE POSTE (SPERANDO CHE ALMENO A LATINA IL SERVIZIO RECAPITI FUNZIONI!!!!!!)













CASTELFORTE e Santi
Cosma e Damiano «bacchettano» Poste italiane
per i continui disservizi
che si registrano sul
ter rito rio
d el l' es tr em o
lembo del
sud pontino.
Un fenomeno che già in
alti momenti
ed anche in
altre parti del
c om p re ns orio ha creato
enormi difficoltà ai cittadini.
I sindaci
delle due città, Patrizia
Gaetano e
Vincenzo Di
Siena, hanno
inviato una
n o t a c o ngiunta alla
direzione regionale e alla
d ir e zi on e
p r ov i n c i a l e
delle Poste,
nella quale
esprimono la
loro amarezza e preoccupazione per i
d is s er v iz i
postali di cui
sono vittime
i cittadini locali. «Moltissimi cittadini - si legge
nella nota- imprese, commercianti ed attività produttive, ci hanno segnalato il mancato recapito della corrispondenza. In
diversi casi si tratta di
bollette relative alla fruizione di servizi quali il
telefono, acqua, energia
elettrica, gas, oltre ad altra corrispondenza dio
vario tipo. Ciò ha già
creato e sta creando significativi danni economici
per ritardati pagamenti,
messe in mora e quant'altro è da imputare in via
esclusiva ai disservizi postali». Di Siena e Gaetano
hanno poi ricordato che
anche in passato si sono
registrati disservizi di
questo tipo.
«Pertanto -si conclude la
lettera dei due primi cittadini- invitiamo Poste italiane a porre in essere,
con la massima urgenza,
ogni utile iniziativa al fine
di affrontare la situazione
e porvi un immediato rimedio, rappresentando
che anche i nostri enti
saranno costretti ad assumere idonee iniziative a
tutela degli abitanti e delle imprese operanti sul
territorio, che non possono pagare anche i costi di
difficoltà organizzative
non a loro imputabili per
il mancato recapito della
posta».

DA LATINA OGGI DEL 22.6.13

Nessun commento:

Posta un commento