Follow by Email

giovedì 6 giugno 2013

CASTELFORTE. CIORRA E CARDILLO INVOCANO TRASPARENZA E RIVENDICANO IL RUOLO DI ACCEDERE AGLI ATTI AMMINISTRATIVI.





Un'Amministrazione seria deve assicurare la massima trasparenza dei propri
atti e per questo
abbiamo chiesto
l'accesso agli atti».
Ad affermare
ciò sono stati i
consiglieri di
minoranza del
Comune di Castelforte, Giancarlo Cardillo e
Paolo Ciorra,
che hanno chiesto al sindaco
Patrizia Gaetano
una serie di documenti riguardanti determine
e graduatorie.
I due esponenti
di «Insieme per
Castel forte»
hanno chiesto
copie delle determine relative agli impegni di spesa dei cantieri scuola-lavoro e
della corresponsione al personale, tra cui
i responsabili dei servizi, per i quali i due
consiglieri vogliono conoscere anche i
criteri e i requisiti adottati per le graduatorie di merito. Oltre a copie di eventuali
rilievi della Corte dei Conti, Ciorra e
Cardillo hanno puntato la loro attenzione sugli alloggi popolari. Infatti hanno
chiesto la copia dell'attuale graduatoria
per gli alloggi Ater, l'elenco degli assegnatari con numero dei componenti del
nucleo familiare, gli eventuali apparta
menti popolari liberi non assegnati e non
agibili e la copia dell'esito dell'ultima
ricognizione effettuata dagli uffici preposti sulla permanenza dei requisiti per
l ' a s s eg n a z i o n e .
«Riteniamo -hanno affermato Giancarlo Cardillo e Paolo Ciorra- che la nostra
richiesta vada nella giusta direzione con
l'auspicio che la risposta sia sollecita ed
esauriente, considerata la delicatezza
degli argomenti trattati per i quali è
necessario che sia fugato ogni dubbio o
riserva sulla loro legittimità».

Da LATINA OGGI DEL 6.6.13

Nessun commento:

Posta un commento