Follow by Email

martedì 13 agosto 2013

SANTI COSMA E DAMIANO: I BILANCI DELL'ENTE PASSATI AL SETACCIO DALLA CORTE DEI CONTI!






Conti di gestione
2011 e 2012 del
Comune di Santi
Cosma e Damiano sotto
la lente di ingrandimento della Corte dei Conti.
L'ente contabile, nei giorni
scorsi, avrebbe inviato una
richiesta di chiarimenti sui
bilanci consuntivi relativi al
2011 e 2012.
Pare che alla Corte dei
conti interessino informazioni relative alle modalità
di finanziamento dei debiti
fuori bilancio dei due anni
precedente al 2013 e la cancellazione dei residui attivi.
La stessa Corte avrebbe
precisato che il saldo di gestione corrente del 2012 sia
peggiorato rispetto all'anno
precedente di circa 250mila
euro. Si sarebbe passato da
un saldo di 114.010,50 a -
134.617,76. Il saldo di gestione corrente è la differenza tra costi e ricavi al netto
dei dati relativi alla gestione
finanziaria (differenza tra
oneri e proventi finanziari),
al netto del saldo della gestione straordinaria e delle
imposte sul reddito di esercizio. Gli uffici contabili del
Comune sancosimese si
stanno attivando per chiarire la questione ed informare
la Corte dei Conti sulla dilatazione dei costi. Inoltre
anche Santi Cosma e Damiano, come altri enti municipali, si trova a dover
fare i conti con la vicenda
relativa agli Lsu, i quali,
come è ormai noto, sono
stati sospesi dopo il «pasticcio della Regione».
L'assenza di sei unità, comunque, si fa sentire e lo
stesso sindaco Vincenzo Di
Siena si augura che la questione si possa risolvere in
tempi brevi.

DA LATINA OGGI DEL 13.8.13

Nessun commento:

Posta un commento