Follow by Email

giovedì 1 agosto 2013

CASTELFORTE - CRISI IDRICA: L'ATTACCO DELLA MINORANZA! LE PERDITE DELL'IMPIANTO DI DISTRIBUZIONE SONO MOLTE, E L'AZIENDA NON INTERVIENE NONOSTAN TE LE SEGNALAZIONI!







Acqualatina ancora nel mirino
per perdite d'acqua e crisi
idrica. A Castelforte e Minturno si è levato un altro grido d'allarme da parte di amministratori e cittadini. A Castelforte il gruppo consiliare del Pd, composto da Paolo Ciorra
e Giancarlo Cardillo e il coordinamento del partito, ha denunciato le
perdite di acqua che da settimane e
mesi stanno interessando via Forcella, via Campo Sportivo, loc. S.Sebastiano, località Castelluccio, Via Garibaldi. «Sono -hanno affermato gli
esponenti del Pd- milioni di litri di
acqua che si perdono, nonostante siano state fatte tutte le segnalazioni ad
Acqualatina da tempo immemorabile. Perchè Acqualatina non interviene? Vuole solo ridurre le spese per
manutenzione in modo da aumentare
gli utili per il socio privato? Non solo,
ma il dearsinificatore, dal costo di
installazione di 500.000 euro, promesso da Acqualatina al nostro sindaco per la sorgente Forma del Duca,
è solo nel libro dei sogni. Infatti dai
documenti ufficiali di Acqualatina la
sua installazione presso la sorgente
Forma del Duca è prevista, come
investimento, solo nel 2014. Vogliamo scommettere che al prossimo
elenco di investimenti questa voce
sparirà? E quello che già stava a
Forma del Duca e poi è stato smontato e trasferito in qualche sorgente di
Latina Nord, che fine ha fatto? Monteremo un dearsinificatore a Forma
del Duca senza prevedere alcun intervento sulle condotte in ghisa che
corrono lungo via delle Terme ormai
fatiscenti perchè realizzate quasi 70
anni fa? Tutte domande che faremo
sul nostro esposto denuncia contro
Acqualatina e valuteremo ancora una
volta, qualora risultassero ed emergessero delle responsabilità da parte
di quest'ultima se denunciare anche il
nostro Comune per il suo continuo
mancato intervento su questa problematica». A Minturno invece la segnalazione giunge dalla parte alta di
via San Sebastiano, dove l'acqua non
arriva. La poca pressione e la ridotta
quantità idrica, crea problemi alle
abitazioni che sono ubicate nei luoghi più alti.

Da LATINA OGGI DEL 1,8,13

Nessun commento:

Posta un commento