Follow by Email

lunedì 12 agosto 2013

IN ARRIVO LE PRIME MULTE PER I RIFIUTI ABBANDONATI: BONIFICATE DUE DISCARICHE, MA TUTTO IL PAESE è INVASO DAI RIFIUTI!








Il Comune di Santi
Cosma e Damiano ha
avviato la lotta contro
le discariche abusive ed
ha anche individuato alcuni dei responsabili delle devastazioni ambientali. L'ufficio ambiente
del Comune, infatti, ha
bonificato due discariche
abusive ubicate in via
Malfatana e via Pantaniello, segnalate dall'AIMA Cive, un'associazione che si è costituita da
poco. Due aree che sono
diventate un luogo di
scarico abusivo, visto
che il Comune le ha già
bonificate per sette volte
In via Malfatana, l'altra
notte, gli agenti della polizia locale hanno individuato alcuni dei responsabili, i quali sono stati
sanzionati. Nel corso
dell'operazione un'altra
persona è stata denunciata in quanto titolare di un
cassonetto in uso ad altro
Comune in cui viene effettuata la raccolta porta
a porta, che era stato abbandonato insieme ai rifiuti lasciati nella discarica. Il sindaco di Santi
Cosma e Damiano, Vincenzo Di Siena ha sottolineato come questi interventi vadano a pesare
sulla collettività «in
quanto comportano costi
aggiuntivi. Faccio appello - ha detto il primo
cittadino - a tutti i cittadini a collaborare, anche in
maniera anonima, nel segnalare eventuali persone sospette che si aggirano nei pressi dei luoghi
dove continuamente vengono abbandonati i rifiuti. Questo mentre la nostra raccolta differenziata procede a gonfie vele,
visto che nel mese di
luglio abbiamo raggiunto il 67% di raccolta differenziata». Complimenti per l'operazione dei vigili urbani sono giunti
dall'assessore alla polizia
locale, Vincenzo Petruccelli, che ha ribadito come nonostante un organico ridotto, gli agenti hanno individuato i
responsabili dello scempio ambientale. I controlli ora saranno rafforzati
ulteriormente per cercare
di debellare il fenomeno
delle discariche abusive,
che, purtroppo, riguarda
anche gli altri centri della

p r ov i n c i a .

Nessun commento:

Posta un commento