Follow by Email

giovedì 8 agosto 2013

CRISI IDRICA: L'AMMINISTRAZIONE DI CASTELFORTE RISPONDE AL PD!







Se il grado di civiltà ed educazione di una comunit à si potesse misurare attraverso i manifesti, allora a Castelforte
potremmo dire che latitano entrambe!
Anche questa stagione estiva, infatti, gli effettivi responsabili delle problematiche idriche del nostro Comune, indossando la maschera
dei salvatori della patria e, come soliti a fare, tentano di attribuire responsabilit à e colpe della carenza idrica, verificatasi per qualche
tempo nella zona di Suio, all attuale amministrazione ed, in particolare, al suo Sindaco.
Il tono calunnioso ed offensivo delle loro affermazioni, caratteristica naturale di quella parte politica, insensibile ai problemi dei cittadini,
utilizzati per spiccioli interessi propagandistici, non trova fondamento nei fatti che caratterizzano il problema di cui discutiamo.
A lavare l onta diffamatoria della quale si sono resi responsabili, basta considerare due aspetti incontestabili:
L'attuale Amministratore delegato di Acqualatina che non è vicino all'Udc e non appartiene a nessun partito del centro destra.
Il trasferimento dell impianto di dearsenificazione della nostra sorgente Forma del Duca, ad altro impianto a nord della Provincia,
è avvenuto in epoca nella quale il PD era componente organico dell'Amministrazione, e aveva come rappresentante di punta il Vice
Sindaco Giancarlo Cardillo.
E evidente, allora, che se ci fossero responsabilit à in merito ai noti disagi questi sarebbero da attribuire, nel bene e nel male, a
tutti gli attori.
Il Sindaco di Castelforte e l'intera maggioranza sono impegnati, invece, ad affrontare i problemi fin dalla scorsa estate non avendo mai
smesso di curare il problema idrico, monitorandolo giornalmente e sollecitando continuamente ed in tutte le sedi, Acqualatina,
perch é si impegnasse ad eseguire gli opportuni interventi.
Tutto ci ò mentre loro cercano di imbrogliare i cittadini.
L impegno dell amministrazione e del Sindaco ha, come è evidente, prodotto risultati seri e, per qualche verso, anche
insperati. A testimoniare l'azione forte del Sindaco e della maggioranza c' è sia la diffida sia gli innumerevoli incontri richiesti e
avuti in questi mesi con Acqualatina e con l'ATO4.
I cittadini, infatti, possono testimoniare come, questa estate, la situazione sia evidentemente migliorata e come non si siano pi ù
verificate quelle selvagge ed improvvise interruzioni del flusso idrico che tanto ci hanno fatto penare la scorsa estate.
E' vero non tutto è stato fatto ma, certamente, questa amministrazione continuer à ad impegnarsi per fare tutto quanto necessario
affinch é il servizio migliori sempre pi ù.
Questi sono i fatti !
Le chiacchiere del PD stanno a zero.


Nessun commento:

Posta un commento