Follow by Email

domenica 13 gennaio 2013

CASTELFORTE: FORTI PROBLEMI NELLA MAGGIORANZA






FIBRILLAZIONE nella maggioranza di
Castelforte e anche nell'Udc locale. E' stato
un fine settimana intenso che sembra essere
solo l'anticipo di una rottura ufficiale tra la
maggioranza e l'ex sindaco Gianpiero Forte, attuale presidente del consiglio. Bocche
cucite nell'ambiente amministrativo, ma gli
incontri informali si sono succeduti nelle
ultime ore. L'incontro che Gianpiero Forte
ha avuto con il presidente della Regione
Lazio, Renata Polverini, la quale ha assicurato una proroga della Cig per gli operai
della Evotape, sembra sia stata vista come
un'iniziativa personale più che di amministrazione, ma è chiaro che la questione non
è che l'ultima di una serie di polemiche che
ci sono state in passato tra la maggioranza
e lo stesso Forte, il quale, pare, non è più in
sintonia con la linea dell'amministrazione.
Smaltimento rifiuti, parcheggi, centrale nucleare ed Evotape, sono stati alcuni degli
argomenti che Forte ha sollevato, provocando degli scossoni nella maggioranza, senza
dimenticare quanto successo in consiglio
tempo fa, con lo stesso presidente che
criticò l'azione del governo guidato da
Patrizi Gaetano. Sabato scorso ci sarebbero
stati degli incontri per cercare di risolvere la
questione che, ovviamente, investe anche
l'Udc, partito del quale fanno parte lo stesso
Forte e il sindaco Patrizia Gaetano. Una
situazione incandescente che, secondo i
bene informati, vedrebbe Gianpiero forte ad
un passo dall'uscita dall'Udc e anche dalla
stessa maggioranza. In merito non ci sono
dichiarazioni ufficiali, ma, sembra che in
settimana ci saranno delle novità. L'unica
cosa certa è che i chiarimenti che ci sono
stati in passato non sembrano aver sortito
gli effetti sperati, visto quanto sta accadendo.

Nessun commento:

Posta un commento