Follow by Email

venerdì 4 gennaio 2013

CASTELFORTE. CONSIGLIO COMUNALE DI FINE ANNO!






Il Consiglio Comunale di Castelforte riunitosi il 28 dicembre scorso alle ore 16.00 ha approvato l'intero ordine del giorno.
Oltre ad una ratifica di una delibera di giunta comunale resasi necessaria per approvare una variazione al bilancio di previsione ha deliberato anche il Piano di Zonizzazione acustica del territorio comunale che costituisce, come da più parti ribadito, un obbligo di legge. Inoltre ha deciso di costituire una specifica commissione consiliare per esaminare le problematiche connesse all'esistenza dell'impianto nucleare del Garigliano anche alla luce degli ultimi sviluppi della cronaca.



In particolare sia il Sindaco Gaetano, che il Presidente del Consiglio Comunale Forte e il capogruppo di minoranza Ciorra hanno evidenziato la necessità di una sempre più attenta vigilanza su quanto sta avvenendo concordando sulla necessità di mantenere accesi i riflettori attivando ogni utile iniziativa. Questa via, a parere unanime, rappresenta, infatti, la strada migliore per cercare di tutelare al massimo la salute dei cittadini rispetto ad ogni eventuale rischio derivante da ciò che ancora c'è nel sito del Garigliano e anche rispetto alle operazioni di decommissionig che la Sogin ha in programma di dover eseguire.
Infine, il consiglio comunale con i soli voti della maggioranza ha deliberato, su proposta del Sindaco, di intitolare una piazza, ubicata nei pressi della Chiesa di San Giovanni Battista, a tutti gli emigranti di Castelforte. 
La richiesta era stata avanzata da più parti sia verbalmente che per iscritto come è avvenuto di recente per iniziativa degli emigranti abitanti a Montreal in Canada. La minoranza pur concordando sull'iniziativa ha rappresentato l'esigenza che sull'argomento sarebbe stato meglio convocare una specifica commissione consiliare nel corso della quale esaminare anche tutte le altre proposte giacenti agli atti del Comune in modo da portare in Consiglio un provvedimento complessivo.
Al riguardo la maggioranza però ha ritenuto opportuno insistere evidenziando che la proposta oggetto di discussione non riguardava singole persone ma coinvolgeva, invece, tutta un'ampia categoria, gli emigranti appunto, il cui legame con il paese e con la famiglie di origine riguarda indistintamente tutta la cittadinanza. Il Sindaco, inoltre, ha assicurato che si provvederà presto a riprendere mano alla toponomastica e, perciò, all'esame di tutte le proposte giacenti e ad altre che, eventualmente, dovessero pervenire.
Le minoranze un'attimo prima della votazione hanno, quindi, lasciato l'aula consiliare.

Si ricorda che il Servizio dell'Ufficio Stampa-Urp d'intesa con il Servizio Informativo del Comune ha trasmesso in diretta audio e video sul canale comunale streaming disponibile sul sito internet istituzionale i lavori del Consiglio Comunale. La registrazione è ora disponibile su un secondo canale, sempre disponinile sul sito internet, dove sono in linea, invece, tutti servizi trasmessi in diretta. Si tratta di un servizio unico almeno in provincia di Latina e probabilmente nella Regione Lazio.

Nessun commento:

Posta un commento