Follow by Email

sabato 1 ottobre 2011

SI CONFERMA LA SPACCATURA ALL’INTERNO DELLA MAGGIORANZA

CLIMA di freddezza nell'aula consiliare del comune di Santi Cosma e Damiano, dove l'altra sera è stato approvato il riequilibrio di bilancio. La rottura tra il sindaco Vincenzo Di Siena e il suo p re de ce ss ore, nonché c on s i gl i er e pr ovin cial e, Franco Taddeo, si è manifestata anche nell'ultima seduta della massima assise, pur se i toni sono rimasti nella norma.

Taddeo, come ha già sottolineato, ha votato ciò che riteneva giusto, ma ha c o n t e s t a t o delle argomen ta zi on i, come l'approvazione di debiti fuori bilancio riguardanti le spese per il canile. E infatti all'atto dell'approvazione si è astenuto. Di Siena, dal canto suo, ha incassato i voti della intera maggioranza (compreso Taddeo) sul bilancio, ma è chiaro che ormai i due, entrambi appartenenti al Pdl, sono in campagna elettorale. I recenti interventi ne sono la dimostrazione ed ora bisognerà attendere solo quali saranno gli schieramenti futuri. Una spaccatura all'interno del Pdl che, del resto, è simile a quelle di altri Comuni, tipo Minturno, dove da tempo esiste una «separazione in casa», confermata dalla mancata scelta su un unico candidato a sindaco.

Da latina oggi del 30.9.11

Nessun commento:

Posta un commento