Follow by Email

venerdì 28 ottobre 2011

PIANO CASA: VERSO UNA SOLUZIONE IL CONFLITTO ISTITUZIONALE TRA REGIONE LAZIO E MINISTERO DELLA'MBIENTE.





«HO PARLATO con il ministro Fitto e c'e' gia' in corso un tavolo tecnico che nelle prossime ore stabilira' se ci sono le condizioni per trovare una soluzione e quindi evitare che, da parte della Regione, si prosegua
nella difesa della legge alla Corte Costituzionale e che ponga le condizioni per il ritiro dell'impugnativa». Lo ha detto il presidente della
regione Lazio Renata Polverini a margine della conferenza Unificata interpellata nel merito dell'impugnativa al piano casa dopo l'incontro con il ministro Fitto. Mentre intervistata sul ruolo del ministro Giancarlo Galan ha risposto «non sono interessata e non leggo le sue interviste». Una dichiarazione resa alla presidente della Regione Lazio mentre uscendo dalla
conferenza delle Regioni, interpellata in merito l'intervista del ministro ai Beni Culturali Giancarlo Galan, ripresa da alcuni giornali nazionali è stata definita "prepotente" ed ha affermato che "chi non la conosce
capisce subito che non ha studiato a Eton". In difesa della Polverini l’as -
sessore Sentinelli che, nel corso del confronto politico di m a r t e d ì s c o r s o a v i a dell’Umiltà tra il segretario del PdL Angelino Alfano, i
vertici nazionali e locali del partito e la presidente Renata Polverini, «noi assessori del Lazio abbiamo fatto presente
che le nostre dimissioni erano a sostegno del lavoro svolto in questi mesi dalla Presidente per la valorizzazione del territorio, nonché a favore dello
sviluppo che si può conseguire nelle Province del Lazio con la piena applicazione del Piano Casa».

L'assessore all'Istruzione e alle politiche giovanili, Gabriella Sentinelli ha inoltre affermato «Il riconoscimento
del segretario Alfano e dei tre coordinatori nazionali, Bondi, La Russa e
Verdini dell’importante 'sistema Lazio' ha ridato a noi assessori la fiducia necessaria per riprendere l’impegno con nuovo spirito di collaborazione tra PdL centrale e PdL locale. Per questo abbiamo revocato le dimissioni - continua - Tutte le difficoltà verranno affrontate nel tavolo aperto tra la Presidente Polverini e il Ministro per i rapporti con le Regioni e la Coesione territoriale, Raffaele Fitto. Già da oggi, (ieri ndr) inizierà il confronto sulle problematiche emerse. Da parte nostra – ha
concluso la Sentinelli - manterremo alta l’attenzione insieme ai consiglieri regionali ».
“In merito alle notizie diffuse circa l'impugnazione della legge regionale 21/2009 così come modificata dalla L.R 10/2011, il cosiddetto 'Piano Casa', si precisa che tale legge è in vigore a tutti gli effetti, in quanto l'impugnativa si riferisce esclusivamente a tre aspetti relativi alla pianificazione paesaggistica, il condono e la disciplina del governo del territorio”. E’ quanto comunica una nota dell'assessorato alle Politiche del territorio e dell'Urbanistica della Regione Lazio. “Pertanto- prosegue la nota- i cittadini possono continuare a presentare regolarmente le istanze per la realizzazione degli interventi di ampliamento, di sostituzione edilizia e di recupero degli edifici esistenti, che non sono stati in alcun modo oggetto dell'impugnativa

Nessun commento:

Posta un commento