Follow by Email

martedì 12 marzo 2013

CHIESA DI CAMPOMAGGIORE: FINALMENTE PARTONO I LAVORI, MA LE POLEMICHE CONTINUANO!






QU E S TA mattina la chiesa
di Sant'Antonio di Campomaggiore di Santi Cosma e
Damiano sarà abbattuta.
Il parroco padre Giuseppe
D'Agostino ha annunciato
l'avvio delle opere di demolizione, rese possibili dal finanziamento di circa centomila euro da parte della Provincia. Un'operazione che,
come è ormai noto, è ostacolata dall'avvocato Cosmo
Damiano Pontecorvo, nettamente contrario alla demolizione dell'immobile, il quale,
come è ormai noto ha presentato una denuncia contro
l'abbattimento della struttura, chiusa da tempo con
un'ordinanza del sindaco.
Ieri lo stesso legale si è
recato di nuovo nella caserma dei carabinieri di Santi
Cosma e Dam i a n o , a ggiungendo altri punti al suo
esposto, nel
quale chiede
a ll 'a ut or it à
giudiziaria di
bloccare le
operazioni di
ab bat ti men to
di una chiesa
che, ha ribadito, presenta
delle lesioni
riparabili, ma
non è pericolante come sarebbe stato confermato da
una relazione dei vigili del
fuoco.
Per Pontecorvo si ravviserebbero, in caso di abbatti
mento, anche violazioni del
codice penale.
Una vicenda che, col passare del tempo, ha assunto toni
elevati con diversità di vedute (termine che ci auguriamo
vada bene a chi non vuol
sentire parlare di «scontro»)
tra le parti in causa, che, in
qualche caso, hanno perso la
giusta tranquillità.
Noi non facciamo il tifo per
nessuno e ci limitiamo a riportare i termini di una vicenda che, comunque, ha fatto registrare dei particolari
degni di essere riportati. Poi
se qualcuno sottolinea che di
questa storia non vorrà più
fornire notizie, vorrà dire che
ce ne faremo una ragione.
Insomma, una vicenda che
forse oggi segnerà la parola
fine, nonostante gli strascichi di polemiche e discussioni alimentate intorno ad essa.

Nessun commento:

Posta un commento