Follow by Email

giovedì 9 maggio 2013

SANTI COSMA E DAMIANO: TRUFFATORI IN AZIONE A DANNO DI ANZIANI SOLI!






«SUO figlio deve pagare l'assicurazione dell'auto e siamo passati da
casa vostra per riscuotere la cifra».
Queste in sintesi le parole, molto
convincenti, che un
truffatore ha ieri rivolto ad una coppia
di coniugi anziani
abitanti a Campomaggiore di Santi
Cosma e Damiano,
ai quali sono stati
portati via i soldi
che avevano in casa. Ancora una volta il trucco del figlio che deve dare i
soldi per il pagamento di un'assicurazione ha funzionato ed a farne le
spese sono stati i
due pensionati, che
sono stati raggirati
dal truffatore, accompagnato da un
complice. Evidentemente la coppia, probabilmente proveniente da
oltre Garigliano, era a conoscenza
della situazione familiare dei due pensionati, ai quali ieri
mattina si sono rivolti. Un signore ben distinto ha suonato alla
porta degli anziani
coniugi ed ha detto
che dovevano riscuotere i soldi del pagamento dell'assicurazione del figlio, che
non era in casa. I due
truffatori pare avrebbero mostrato un foglio che attestava questo debito e
così i due coniugi hanno pagato
una somma che si sarebbe aggirata
intorno ai 400 euro. Non appena
presi i soldi, i due, si sono allontanati a bordo di un'auto chiara.
Soltanto più tardi, dopo aver parlato col figlio, le vittime del raggiro
si sono accorte della truffa, che ora
sarà denunciata ai carabinieri della
locale stazione. Non è la prima
volta che avviene un
raggiro di questo tipo; in passato, nelle
zone confinanti ci
sarebbero stati raggiri di questo tipo,
sempre ai danni di
anziani. A tal proposito le autorità ricordano che nessun ente
e nessuna assicurazione manda a casa
propri dipendenti
per ritirare soldi. E
quando ci sono dei
dubbi, basta telefonare alle Forze
dell'ordine.
DA LATINA OGGI DEL 9.5.13

Nessun commento:

Posta un commento