Follow by Email

venerdì 24 maggio 2013

CIORRA E CARDILLO: è nostro dovere vigilare sul rispetto delle regole, il nostro impegno in tal senso non verrà mai meno!



«SAREMO attenti e vigili affinchè
siano rispettate leggi e regolamenti e
faremo di tutto per impedire che Castelforte scivoli verso il caos». Giancarlo Cardillo e Paolo Ciorra, esponenti consiliari di minoranza, denunciano
uno scarso rispetto delle regole da
parte del Governo locale, che dovrebbe essere l'ente che dovrebbe garantirle. «Non è così -hanno detto- per
motivi clientelari ed elettoralistici?
Oppure per una totale ignoranza in
materia? Tra l’altro tutte queste vicende creano un forte malcontento dei
cittadini che assistono inermi a queste
faccende. Siamo veramente preoccupati per le sorti del nostro paese e
proprio per questo motivo abbiamo
deciso, anche, di mantenere il numero
legale nell’ultimo consiglio comunale,
dove abbiamo comunque denunciato
ed attuato una forte opposizione annunciando la possibile denuncia alla
Corte dei conti per i residui attivi
riportati nel consuntivo, sulla cui esigibilità ci sono molti dubbi. Siamo una
opposizione dura e intransigente ma
anche responsabile, siamo, laddove
necessario, disposti a collaborare
nell’interesse del paese anche se questo ci potrebbe rendere facili bersagli
di chi nella politica privilegia atteggiamenti populistici e demagogici. Siamo
altresì preoccupati per l’av v i c i n a r s i
dell’estate, periodo in cui, come noto,
si moltiplicano iniziative estemporanee e relative autorizzazioni di qualunque genere dietro le quali, a volte, si
potrebbero celare interessi di parte e
non di interesse generale per la comunità. Questo nostro atteggiamento -
hanno concluso Ciorra e Cardillo- sarà
soprattutto a tutela di tutte quelle associazioni che con sacrificio e spirito di
abnegazione si muovono nel rispetto
delle suddette regole portando lustro e
turismo al nostro paese».

DA LATINA OGGI DEL 17.5.13

Nessun commento:

Posta un commento