Follow by Email

venerdì 24 maggio 2013

AUTOVELOX A SANTI COSMA E DAMIANO: PREFETTO PENSACI TU! QUANDO LE NORME VALGONO SOLO PER GLI ALTRI!

Correva l’anno 2012, quando il vice sindaco Vincenzo Petruccelli, erigendosi a paladino della legalità, si stracciava le vesti gridando alla “pubblicità abusiva” nel vedere il suo rivale Franco Taddeo sui manifesti di propaganda elettorale!
Non avevamo bisogno di vedere le successive campagne elettorali, quando l’amico Enrico Tiero aveva cosparso il territorio di uguali manifesti, o l’alleato Zingaretti aveva  occupato  in largo anticipo spazi non destinati alla propaganda elettorale, per comprendere a quali norme si richiamasse il vicesindaco! Sorvoliamo, invece, su quello di cui era stato protagonista “il nuovo che avanza”, rigorosamente in salsa UDC, nuovo compagno di avventura del buon Petruccelli.
L’unico principio fondamentale cui far riferimento era quello secondo cui le norme vanno  rispettate  solo dagli altri, mentre a se stessi e agli occasionali compagni di amministrazione, vengono riservate praterie dove le norme non valgono o si interpretano!
Uguale comportamento lo si è osservato nella vicenda autovelox: nel marzo 2013 venivano posizionati due posti fissi, sulla via Porto galeo e sulla Via Ausente!
L’intento chiaro era quello di far cassa mettendo le mani nelle tasche dei cittadini, mentre la versione ufficiale era quella di prevenire incidenti mortali sulla viabilità principale del comprensorio!
Già a fine marzo ponevamo delle domande ben precise all’amministrazione che non hanno avuto risposta!
Se il cittadino che non rispetta i limiti di velocità deve essere sanzionato, nella logica del rispetto delle norme del Codice della strada, il buon Petruccelli e la sua Amministrazione, per posizionare le due postazioni fisse hanno ottenuto dall’Ente Provinciale, proprietario delle strade in questione, le autorizzazioni dovute????
Ci risulta che a tutt’oggi l’Ente Provincia ancora non abbia autorizzato quanto richiesto dal Comune, e se questo corrisponde a verità, sono ugualmente valide le contravvenzioni elevate nei confronti dei cittadini?

Da qui la necessità di un intervento immediato del Prefetto al fine di mettere sullo stesso piano del rispetto della legge sia i cittadini che l’amministrazione!
AUTOVELOX VIA AUSENTE: SE TU LO CERCHI NON LO TROVI, MA LUI TI ACCHIAPPA SEMPRE!

Nessun commento:

Posta un commento