Follow by Email

mercoledì 8 maggio 2013

AMMINISTRAZIONE DI SANTI COSMA E DAMIANO ALLA CACCIA DEI QUATTRINI DELLA GENTE, ALTRO CHE RISOLVERE UN'ANNOSA SITUAZIONE: I DATI RELATIVI AGLI USI CIVICI FURONO APPROVATI IN CONSIGLIO COMUNALE ALCUNI ANNI ORSONO!!!!!!








IL Comune di Santi Cosma e
Damiano ha deciso di alienare
i terreni su cui gravano gli usi
civici. Un'iniziativa che,
come ha spiegato il sindaco Vincenzo Di Siena
punta a regolarizzare
un'annosa situazione
che riguarda quei diritti
in capo ad alcuni soggetti privati che consentono
di usufruire in piena proprietà di beni spesso demaniali e di conseguenza gravati da oneri. Questi usi civici andavano
regolarizzati, ma visto
che negli anni quasi nessuno ha provveduto a
farlo, si sono create anomalie che hanno generato casi di abusivismo o
un uso distorto di questo diritto
che, peraltro, si è trasferito di
generazione in generazione
senza che si fosse mai provveduto alla relativa sistemazione.
Ora l’Amministrazione di Santi Cosma e Damiano vuole porre fine al perpetrarsi di queste
situazioni che hanno generato
anche casi di abusivismi e/o di
occupazione di terreni senza
averne alcun titolo ed ha deciso
di procedere all’a l ie na zi on e
dei terreni su cui gravano questi
usi civici. Con una delibera di
giunta è stato affidato l'incarico
ad un professionista di procedere alla ricognizione e alla
stima dei terreni da alienare,
relativi al demanio comunale.
Un incarico affidato ad una
professionista del settore, le cui
spese sono a carico dei cittadini
interessati all’alienazione ed è
specifico proprio a fare ordine
di un settore che ha prodotte
serie distorsioni nel tempo. “Si
tratta- ha dichiarato il sindaco Vincenzo Di Siena.di mettere fine all’uso
improprio di terreni su cui
gravano gli usi civici e
regolarizzare la situazione, anche nell’int er es se
dei molti cittadini interessati, che hanno, alcuni,
addirittura edificato su di
essi e rischiano di vedere
compromessa la titolarità
del sito se non procedono
all’alienazione del terreno”. A seguito della ricognizione, quindi, tutti i
cittadini interessati saranno avvisati dall’u ffic i o
tecnico dell’o p p or t u ni t à
di poter regolarizzare la propria
situazione mediante perizia di
stima con la quale verrà stabilito il valore dell’al ie na zi on e.
Qualora i cittadini non provvederanno, nella fase successiva
saranno valutati i provvedimenti da applicare. In pratica
l'Amministrazione vuol chiudere una volta per tutte la questione degli usi civici.
Da LATINA OGGI DEL 7.5.13

Nessun commento:

Posta un commento