Follow by Email

domenica 14 aprile 2013

SANTI COSMA E DAMIANO: PENSIONATO SCOMPARSO, RITROVATO MORTO NEL FIUME!






SI è gettato nel fiume Garigliano con la volontà di togliersi la
vita, non senza aver prima lasciato un biglietto di scuse ai
suoi due figli. Ma il suo corpo
è stato ritrovato dopo circa 24
ore dall'insano gesto, forse
causato dalla grande amarezza
patita per la morte dell'amata
consorte, avvenuta oltre un anno fa circa. Il protagonista del
tragico episodio è stato Pasquale Ianniello, un pensionato 74enne di Santi Cosma e
Damiano, che non aveva più
dato notizie di se da venerdì
mattina. L'uomo, infatti, si era
allontanato dalla sua casa di
Pilone a bordo della sua Fiat
Panda, con la quale ha raggiunto il lungofiume Garigliano, a circa un chilometro dal
ponte. Ha parcheggiato il veicolo ed è stato visto da un
testimone mentre passeggiava
nervosamente a bordo del fiume; anzi lo stesso testimone
avrebbe riferito agli inquirenti
che avrebbe visto scendere
l'uomo a bordo fiume, ma ha
pensato che si trattasse di un
pescatore. Invece lo Ianniello
si era gettato nel fiume; nella
tarda mattinata i figli, non vedendolo rientrare, hanno cominciato a preoccuparsi, ed
hanno iniziato a cercarlo, ma
senza alcun risultato. Nella serata di venerdì hanno presentato denuncia di scomparsa ai
carabinieri e ieri sono iniziate
le ricerche. Sul posto sono
giunti gli uomini della Capitaneria di porto di Formia diretti
dal luogotenente Marco Vigliotti, i vigili del fuoco, i
carabinieri di Scauri e Santi
Cosma e Damiano e la protezione civile di Minturno, il cui
responsabile, Michele Camerota, si è immerso alla ricerca
del cadavere. E' stata ritrovata
anche l'auto, al
cui interno c'era
il biglietto di scuse destinato ai figli. Intorno alle
12,30 sono giunti
i sommozzatori
dei carabinieri,
che poco dopo le
14 hanno rinvenuto il corpo senza vita dello Ianniello, che si trovava a circa dieci
metri dal luogo
dove si era gettato. In magistrato
di turno, informato dai carabinieri di Scauri,
non essendoci
dubbi su quanto
avvenuto ha affidato ai familiari
la salma, poi trasportata a cura
dell'agenzia funebre Circio,
presso l'obitorio
di Minturno. La
morte di Pasquale Ianniello ha
destato profonda
commozione a
Santi Cosma e
Damiano, dove
era molto conosciuto ed apprezzato. I funerali si svolgeranno
oggi pomeriggio alle 15 presso la chiesa di Sant’Antonio a
Campomaggiore.
DA LATINA OGGI DEL 14.4.13

Nessun commento:

Posta un commento