Follow by Email

lunedì 8 aprile 2013

LA CRISI CHE MORDE IL NOSTRO TERRITORIO: PROTESTA DEI LAVORATORI DELLA EX PRIMAIVER PER I RITARDI DEGLI STIPENDI!!!!







I dipendenti della fabbrica Vtm si asterranno dal lavoro questa mattina
QUESTA mattina i 32 lavoratori della VTM di Minturno, la fabbrica di vernici,
incroceranno le braccia, in
segno di protesta nei confronti della proprietà per i
ritardati pagamenti e per il
mancato rispetto degli accordi sindacali.
Alla base
d el l' in i zi at iva
progr ammata
dagli operai la
mancata erogazione di
tutti gli stipendi arretrati, che secondo quanto
previsto dal
piano di rientro stilato dall'azienda dovevano essere
versati entro il
mese di marzo. I rappresentanti delle
Rsu-Ugl hanno precisato
che sinora è
stato saldato
una parte dello stipendio di
febbraio e
non è stato rispettato il piano di rientro
s ot to sc ri tt o
nel luglio
scorso sul pagamento arretrato del Tfr.
La sigla sindacale Ugl ha
rimarcato che la Vtm sarebbe interessata ad investire
su un'altra azienda, la Vernimec di Torino.
Un'astensione dal lavoro
simile si era già verificata il
22 febbraio scorso, quando
gli operai scioperarono allestendo un sit-in all'interno
dello stabilimento, tra l'altro interessato da un incendio proprio alla fine del
2012.
Un rogo che, fortunatamente, non ha provocato
conseguenze sull'attività lavorativa, trasferita nel capannone attiguo, rimasto
indenne.
La VTM, ubicata in via
Parchi a Minturno, ha ricevuto ordini dalla Magneti
Marelli, riguardanti la verniciatura dei paraurti del
Ducato.
Ordini che hanno costretto
la proprietà ad assumere a
tempo determinato quattro
operai.
Un’altra crisi aziendale
che si aggiunge alle altre
numerose del sud pontino e
che stanno mettendo a dura
prova tanti lavoratori.
DA LATINA OGGI DELL’8.4.13

Nessun commento:

Posta un commento