Follow by Email

giovedì 11 aprile 2013

CASTELFORTE: LA MINORANZA INCALZA IL SINDACO SU ALCUNI CONTRIBUTI DELLA PROVINCIA DI LATINA E DISTRIBUITI SECONDO CRITERI CHE SI ALLONTANANO DALLE MOTIVAZIONI PER LE QUALI LA PROVINCIA LI AVEVA CONCESSI!






INVIEREMO gli atti alla Corte dei Conti affinchè accerti se è
stato commesso un reato contabile amministrativo. Paolo Ciorra
e Giancarlo Cardillo, esponenti di opposizione al Comune di
Castelforte hanno annunciato l'iniziativa attraverso un'interrogazione un presentata al sindaco Patrizia Gaetano. Alla base
della richiesta figura un contributo di duemila euro elargito dalla
Provincia di Latina, per le rappresentazioni dei presepi; un
contributo stanziato su richiesta del Comune di Castelforte che,
una volta ricevuta la cifra, non sarebbe stato suddiviso tra le due
associazioni che organizzavano le manifestazioni presepiali, ma
allargata ad altre. «Premesso - hanno detto Cardillo e Ciorra -
che tutte le associazioni che operano sul territorio vanno
ringraziate per quello che fanno e per l'attività sociale che
svolgono per il territorio. Quindi la nostra richiesta di chiarimenti non è rivolta contro qualcuno, ma solo al modo con cui
è stata effettuata la divisione del contributo. Già in precedenza
avevamo presentato un'interrogazione alla quale non è stata
fornita risposta. A nostro avviso c'è stata una diversa destinazione dei fondi da quanto era previsto dalle motivazioni del
contributo stesso e diversa anche dalla richiesta presentata dal
Comune alla Provincia. Ci sembra che sia stata compiuta una
vera e propria parzialità, alla quale non possiamo sottacere. Per
ripristinare il giusto diritto non possiamo che annunciare l'invio
alla Corte dei conti degli atti, affinchè siano valutate eventuali
‘anomalìe’».

Nessun commento:

Posta un commento