Follow by Email

venerdì 6 settembre 2013

A DIFESA DI CANI MALTRATTATI: PROTAGONISTI I VOLONTARI DI SANTI COSMA E DAMIANO





E
ra legato ad una corda lunga neanche 50 centimetri e
vive in condizioni ai limiti
della sopravvivenza. Altri due invece erano stati abbandonati lungo il ciglio della strada e si trovavano in uno stato pietoso. Tre cani
nello stesso giorno nell’arco di
poche ore sono stati salvati dalla
sicura morte. L’intervento di salvataggio è stato portato a termine
con successo a seguito di una serie
di segnalazioni anonime pervenute al distaccamento di Formia -
Gaeta della Guardia Eco zoofila,
diretta Giuseppe Palmaccio, che
ha attivato la macchina di soccorso. La prima segnalazione riguardava un meticcio di taglia media
di sette anni, nei pressi di Marina
di . Il cane da tempo viveva in
condizioni disastrose all’interno
di un terreno privato. Il proprietario non si opposto all’i n t e r ve n t o
della squadra ed ha consegnato
l’animale senza alcuna protesta.
Sul posto sono intervenuti la
Guardia Ecozoofila con la collaborazione della polizia municipale di Minturno, in particolare degli
agenti Roberta Bisecco e Dora
Sannino. E con il supporto della
squadra dell'Aima onlus cive associazione internazionale mondo
animale, corpo internazionale vigilanza ecozoofila delegazione di
Latina, sezione Santi Cosma e
Damiano, composta da tre volontari : lucciola Alessandro Abate
Del Giudice e Pasquale D'Onofrio. Dopo le cure del caso il cane
sarà dato in adozione. Successivamente alla conclusione di tale interventi i ragazzi dell'Aima onlus
cive, si sono imbattuti nel ritrovamento di due cuccioli meticci in
condizioni di salute disastrose ,
abbandonati sul ciglio della strada. I volontari hanno contattato
l'ambulanza degli animali, i quali
hanno risposto prontamente e sono intervenuti con successo. «Il
processo di sensibilizzazione è
lungo è ha bisogno di attenzione
soprattutto dai vari comuni posizionati sul territorio - hanno dichiarato i volontari - a tutti i comuni e richiesta partecipazione e sostegno alle iniziative di cui Aima
onlus cive si fa portavoce come il
ridimensionamento del randagismo strettamente collegato alla
sterilizzazione, fenomeno da poter effettuare tramite apposite
strutture, cercando di andare a
costruire un protocollo d'intesa ,
mettendo in evidenza come servizi offerti da tali associazioni sono
utili al fine del ridimensionamento della spesa dei canili che i
diversi comuni sono tenuti a sostenere e per un maggior controllo
sul territorio. Per questo è importante tenere presente le varie associazioni oltre all'Aima onlus cive,
come anche l'Ada associazione
difesa animali». Per un maggiori
informazioni è possibile contattare le diverse sezioni come: l'Aima
onlus cive delegazione di Latina
sezione di Santi Cosma e Damiano al numero 0771/675441 e il
distaccamento Formia Gaeta dove
a capo si trova la guardia ecozoofila Giuseppe Palmaccio che può
essere contattata.

Da latina oggi del 2.9.13

Nessun commento:

Posta un commento